mercoledì, gennaio 04, 2006

APPELLO PER I DIRITTI DEI BAMBINI CONTRO L’ETICHETTA PSICHIATRICA E L’ABUSO DI PSICOFARMACI

Ogni Sabato pomeriggio dalle ore 15,30 alle ore 18, Via Italia - Monza
RACCOLTA DI FIRME:

<<"APPELLO PER I DIRITTI DEI BAMBINI CONTROL’ETICHETTA PSICHIATRICA E L’ABUSO DI PSICOFARMACI ":

• Premesso che: La Dichiarazione Universale dei Diritti Umani delle Nazioni Unite, che è stata adottata e proclamata il 10 Dicembre 1948, nell’articolo 5 dichiara “Nessuno deve essere soggetto a tortura o a trattamenti crudeli, inumani o degradanti”.
• Premesso che: Il diritto di cui sopra è anche affermato nell’articolo 37 e nell’art. 33 della Convenzione sui Diritti dei Bambini delle Nazioni Unite (1989) che stabilisce che i bambini hanno il diritto di essere protetti dall’uso illecito di farmaci psicotropi”.
• Premesso che: La ricerca medica riporta una rilevante controversia e un’opinione contrastante nei confronti della validità dei “disturbi” relativi al comportamento e all’apprendimento come (ma non solo) l’ADHD (Disordine dell’Iperattività e Deficit dell’Attenzione) non scientificamente dimostrata come squilibrio chimico e che 6 milioni di bambini in America fanno uso di uno stimolante per la “cura” di questo disturbo.
• Premesso che: L’uso di questo stimolante, considerato anche più potente della cocaina, può causare controindicazioni come psicosi, agitazione, perdita di appetito, confusione.
Chiedo che sia presa in considerazione ogni possibilità per prevenire che i bambini siano “etichettati” ingiustamente come affetti da “disturbi mentali” specialmente attraverso programmi di “Istruzione Speciale” o attraverso l’uso nelle scuole di test e questionari psicologici e per proteggere il loro diritto inalienabile di essere educati senza l’uso di farmaci. >>

Siete calorosamente invitati a recarvi al nostro stand per dare il Vostro consenso, o per avere maggiori informazioni, leggere i pannelli esposti, ritirare materiale informativo, opuscoli e pubblicazioni gratuite del CCDU, segnalare la Vostra esperienza o caso di abusi subiti, o per denunciare tali abusi o violazioni dei diritti umani.

Ogni caso verrà trattato con il massimo rispetto della privacy.

I volontari del CCDU di Monza.

SALVA, STAMPA, COMPILA E INVIA il modulo a: CCDU - Casella Postale 176 - 20052 Monza

Etichette: , ,