martedì, gennaio 29, 2008

Antidepressivi: i dati negativi non vengono pubblicati

Un terzo degli studi clinici di fase due e tre approvati dalla Food and Drug Administration tra il 1987 e il 2004 su molecole antidepressive non sono mai stati conclusi e i dati raccolti nel corso della sperimentazione non sono mai stati condivisi con il resto della comunità scientifica.
Lo dimostra un articolo pubblicato sull'ultimo numero della rivista New England Journal of Medicine.
È impossibile determinare se questi dati non siano stati pubblicati per scelta delle case farmaceutiche o perché sono stati rifiutati dalle riviste mediche, sostengono gli autori dell'articolo, ma un fatto è innegabile: questa mancanza di dati falsa le conoscenza in materia di antidepressivi della comunità scientifica.
La denuncia è chiara; il NEJM ha dato spazio, evento non comune, ad un articolo che prende una posizione netta.
Un "J'accuse" che non riguarda solo le industrie farmaceutiche ma anche gli organi di controllo e l'editoria medica.
Bibliografia. Turner E et al. Selective publication of antidepressant trials and its influence on apparent efficacy. NEJM 2008;358:252-60.

emanuela grasso
Pensiero Scientifico - Gio 17 Gen - 16.06
Dalla pagina:
http://it.notizie.yahoo.com.....